Lavori Pubblici

Rapporto Oise: le costruzioni puntino su qualità, formazione e innovazione

L'unico comparto delle costruzioni in crescita è quello della riqualificazione (+20% dal 2008 al 2014 secondo Ance), e la riqualificazione edilizia ha raggiunto quota +65% del mercato. E' quanto emerge dal rapporto Oise, voluto da Legambiente e Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, e presentato oggi alla Camera dei deputati.
Secondo il rapporto, però, «lo sviluppo e l'innovazione richiedono un mercato trasparente e regolare, con livelli standard qualitativi elevati sia nei materiali che nelle tecnologie, nelle procedure e nella scelta dei fornitori, nell'attenzione alla sostenibilità ambientale». «Occorre spingere - si sostiene - per una riqualificazione complessiva del settore che escluda le imprese irregolari, il lavoro nero, il ribasso estremo dei costi a favore di una maggior innovazione, investimenti mirati, personale più qualificato, maggior specializzazione professionale».

Il Rapporto Oise nasce proprio «con l'obiettivo di aiutare la prospettiva di sviluppo e crescita del settore indicando strade concretamente percorribili attraverso l'innovazione e la formazione professionale, la scelta dei materiali e delle tecnologie, l'adeguamento normativo con l'adesione alle direttive europee».


© RIPRODUZIONE RISERVATA