Lavori Pubblici

Pietro Salini: Per Impregilo non escludo spostamento della sede all'estero

Per il futuro il gruppo Salini-Impregilo non esclude di poter trasferire all'estero la sede della società, ma al momento l'ipotesi non è in agenda. Lo ha detto l'Ad Pietro Salini, a margine dell'Italian Infrastructure Day 2014. «Ora no, ma non escludiamo di farlo in futuro, siamo un gruppo internazionale. Ma ad oggi non ci sono le condizioni per farlo», ha dichiarato.

Quanto all'annunciata ricerca di un nuovo stabile a Milano dove trasferire la sede principale della società nata dalla fusione tra Salini e Impregilo, il presidente ha spiegato: «ci sono dei progetti, ma oggi fare investimenti non strettamente indispensabili in un momento così serio del Paese ci pare fuori luogo. L'obiettivo è mantenere l'occupazione con le risorse a disposizione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA