Lavori Pubblici

Per Alstom Grid commessa in India da 800 milioni

Alstom Grid ha annunciato di aver siglato tre importanti contratti per la trasmissione di energia elettrica ad alta tensione con tecnologia Hvdc, per un valore complessivo di 800 milioni di euro, circa la metà dei quali relativa al primo trimestre dell'anno fiscale in corso mentre la restante metà sarà finalizzata nel secondo trimestre.

I progetti Hvdc, informa l'azienda, prevedono la costruzione di grandi "autostrade energetiche" per la trasmissione di energia in India, l'alimentazione di una città sudcoreana e l'integrazione di fonti rinnovabili nelle province atlantiche del Canada, gettando le basi di nuovi scambi energetici intercontinentali.

Coinvolte in tutti e tre i progetti le sedi Alstom Grid italiane di Noventa di Piave (Ve), centro di eccellenza specializzato nella produzione di sezionatori di alta tensione con funzioni di ricerca e sviluppo, e di Milano, centro di competenza per isolatori passanti a condensatore per qualsiasi tipo di applicazione.

Si tratta, sottolinea l'azienda, di «una conferma dell'eccellenza mondiale delle sedi italiane nello sviluppo della trasmissione di energia in corrente continua ad alta tensione in tutto il mondo».
La tecnologia Hvdc (High Voltage Direct Current) è una tecnologia per la trasmissione dell'energia elettrica in corrente continua ad alta tensione su lunghe distanze. Ha un'efficienza di trasmissione superiore del 30% rispetto alle alternative tradizionali in corrente alternata e consente di irrobustire le reti esistenti minimizzando l'impatto ambientale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA