Lavori Pubblici

Intesa Governo-Fs per portare i Frecciarossa in 3 aeroporti

Martedì 26, presso il meeting promosso da Cl a Rimini, è prevista la firma dell'intesa tra il
ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, e le Fs che concretizza l'impegno di portare l'alta velocità ferroviaria nei principali aeroporti, per sostenere il piano Alitalia-Etihad.

L'accordo verrà firmato dall'ad di Fs, Michele Mario Elia, e prevede, spiega una nota, «soluzioni mirate» per «nuovi collegamenti Alta Velocità» con Fiumicino, Malpensa, Venezia Tessera. Fs avvierà «primi studi» entro il 2014; verranno analizzati dal ministero entro fine febbraio 2015.

Si apre così il cantiere per definire i progetti per «nuove soluzioni mirate per collegare gli aeroporti di Malpensa, Fiumicino e Venezia alla rete nazionale Alta Velocità/Alta Capacità».

Trenitalia «predisporrà uno studio sui nuovi collegamenti alta velocità da e verso i tre aeroporti, individuando le connessioni più richiesta con le principali città italiane e la frequenza dei collegamenti». Il ministero dei Trasporti «analizzerà poi, entro il 28 febbraio 2015, i piani elaborati da Fs e definirà gli indirizzi per l'avvio delle progettazioni, individuando anche le risorse finanziarie disponibili. Verrà infine condiviso un cronoprogramma relativo a tutte le fasi di progettazione, sviluppo e realizzazione».

L'accordo, viene sottolineato dalla nota congiunta di Fs e ministero, «nasce dall'esigenza di favorire collegamenti rapidi ed efficienti tra i tre aeroporti e le principali città, come avviene negli altri Paesi dell'Unione Europea, e lo sviluppo del turismo internazionale in tutta la penisola, grazie all'intermodalità treno-aereo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA