Lavori Pubblici

Il ministro Martina chiede 500 milioni per le infrastrutture irrigue

Il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina ha chiesto un intervento aggiuntivo di 500 milioni milioni di euro dai fondi di coesione per completare "una strategia e un investimento robusto sul versante della infrastrutturazione irrigua". Lo ha detto nel corso di un'audizione alla commissione Agricoltura della Camera sulle priorità della Presidenza italiana dell'Unione europea per i settori dell'agricoltura e della pesca.
La richiesta, ha spiegato Martina, è stata formalizzata al sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio. I 500 milioni si andrebbero ad aggiungere ai 300 milioni, configurati con un accordo nazionale per il piano irriguo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA