Lavori Pubblici

Trevi vince tramite Drillmec un impianto petrolifero in Russia

Drillmec Spa, società del Gruppo Trevi, ha ricevuto l'aggiudicazione da Globalstroy Engineering, primaria società d'ingegneria russa, di un contratto per la fornitura di un impianto petrolifero di perforazione offshore da 2.000 HP. L'impianto verrà installato sulla piattaforma LSP2 del campo Filanovsky, operato da Lukoil nel Mar Caspio. Sono previsti, inoltre, altri 5 impianti dello stesso tipo da realizzarsi nei prossimi anni nel settore russo del Mar Caspio e Drillmec si pone come il contrattista ideale per acquisire tutti i lavori.

Drillmec ha, inoltre, firmato un contratto per la fornitura di un impianto automatico idraulico modello HH300 off-shore con SOCAR-AQS LLC, azienda di perforazione e di servizi che sta espandendo le sue attività sia in Azerbaijan sia a livello internazionale. L'impianto verrà installato su una piattaforma fissa nel campo off-shore West Absheron, di proprietà della compagnia di stato Socar Absheronneft Oil and Gas Production Department.

Questa commessa rappresenta per Drillmec l'apertura di un nuovo mercato di estremo interesse se si considera la ricchezza di fonti energetiche e le ampie disponibilità di investimento. Simone Trevisani, CEO della Drillmec, ha affermato: "L'acquisizione di queste nuove commesse conferma il crescente interesse verso la tecnologia Drillmec. Siamo molto soddisfatti dello sviluppo e delle future potenzialità di questo mercato e con questi nuovi impianti il numero complessivo di rigs Drillmec offshore operanti nel Mar Caspio salirà a cinque. Si rafforza così ulteriormente la presenza della nostra società e ciò consente l'apertura di nuove future opportunità."


© RIPRODUZIONE RISERVATA