Lavori Pubblici

Crolla viadotto in Sicilia, Lupi: inchiesta Anas, fondi alla manutenzione

«Anas ha immediatamente istituito una commissione di inchiesta sul crollo di una parte del viadotto della Statale 626 in provincia di Agrigento. Si tratta di una costruzione relativamente
giovane, l'apertura al traffico è avvenuta nel 1984, vanno appurate tutte le responsabilità». Lo annuncia il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, ricordando che ad Anas per la manutenzione straordinaria di ponti, viadotti e gallerie sono stati assegnati 650 milioni e che i
primi 100 interventi sono già stati appaltati.

«Dopo questi fatti - si legge in una nota - non possiamo limitarci a intervenire. La prevenzione è il nostro principale dovere. Ad Anas - ricorda Lupi - proprio per la manutenzione straordinaria di ponti, viadotti e gallerie, sono stati assegnati 650 milioni di euro (300 con il Decreto del fare dello scorso anno e 350 con la legge di stabilità del 2014). I 100 interventi relativi al primo stanziamento sono già stati tutti appaltati. Appaltate anche l'80% delle opere del secondo stanziamento. Stiamo accelerando al massimo per la consegna dei lavori».


© RIPRODUZIONE RISERVATA