Lavori Pubblici

Astaldi, l'assemblea approva il bilancio: utile a 75 milioni (+1,5%)

Al. Le.

Via libera dell'assemblea di Astaldi al bilancio 2013 che ha chiuso con un utile netto consolidato in crescita a 75 milioni (+1,5%). Approvata la distribuzione di un dividendo pari a 0,19 euro per azione, che sarà messo in pagamento il 15 maggio.
Il portafoglio ordini si attesta a oltre 13 miliardi, grazie all'apporto di 5,5 miliardi di nuovi ordini registrati nel corso dell'anno. L'indebitamento complessivo consolidato è pari a 798,1 milioni (895,7 milioni a settembre 2013, 626 milioni a dicembre 2012), con un miglioramento nel solo quarto trimestre 2013 pari a circa 100 milioni.

La capogruppo Astaldi ha chiuso il 2013 con 1,6 miliardi di ricavi totali e un utile netto di esercizio pari a 34,7 milioni. L'assemblea degli azionisti ha inoltre deliberato di rinnovare per ulteriori 12 mesi (a far data dal 27 maggio 2014) l'autorizzazione al Consiglio di amministrazione per il programma di acquisto e vendita di azioni proprie nei termini e con le finalità proposte dal Cda dello scorso 28 marzo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA