Lavori Pubblici

Accordo Comune-Mit sulla tranvia di Firenze, avvio lavori prevsto a giugno

I lavori delle linee 2 e 3, primo stralcio, della tranvia di Firenze inizieranno entro giugno prossimo e termineranno nel 2017. Lo prevede l'atto aggiuntivo all'accordo procedimentale sull'opera infrastrutturale fiorentina firmato lunedì 14 aprile a Palazzo Vecchio dal vicesindaco Dario Nardella e dal viceministro alle Infrastrutture Riccardo Nencini.
Le linee interessate dall'accordo sono la 2 dall'aeroporto alla stazione a piazza Liberta', e la 3 primo stralcio, da Careggi a viale Strozzi. Per quanto riguarda la linea 3, si sta definendo con il
ministero un nuovo prolungamento fino a piazza della Liberta' e sono allo studio ulteriori collegamenti verso Sesto Fiorentino a nord e Bagno a Ripoli a sud, compreso anche il tratto sotterraneo di buona parte del centro storico, di cui si sta verificando la fattibilita' tecnica ed economica.
Il costo totale dell'intervento delle linee 2 e 3 primo stralcio e' pari a circa 425 milioni, di cui oltre 120,8 milioni del Ministero delle Infrastrutture, 37,7 milioni di Rfi in base all'accordi procedimentale del 3 marzo 1999, 41,9 Regione Toscana (di cui 36,6 milioni fondi comunitari), 85,7 milioni del Comune e il resto fondi del concessionario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA