Lavori Pubblici

Sindacati: su scuole e dissesto spesa rapida con procedure trasparenti

Di fronte alla grave e perdurante crisi del settore delle costruzioni e agli innumerevoli bisogni del paese di interventi di recupero e risanamento, abbiamo apprezzato le scelte di indirizzare importanti risorse agli interventi di edilizia scolastica e di messa in sicurezza del territorio». È quanto scrivono al Ministro Lupi i segretari generali Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil Panzarella, Pesenti, Schiavella, che proseguono: «In questo contesto riteniamo doveroso evidenziare due esigenze fondamentali a dare efficacia agli interventi suddetti: la prima riguarda la necessità di attivare immediatamente le procedure di spesa per aprire concretamente i cantieri; la seconda attiene la necessità di dotarsi di procedure idonee a garantire la trasparenza della spesa» anche attraverso la definizione di «appositi strumenti finalizzati ad assicurare la selezione di imprese di qualità che impiegano lavoro qualificato e regolare». In proposito dai sindacati l'invito al Ministro a tenere conto «come buona pratica la positiva esperienza realizzata in attuazione di quanto previsto dal Piano carceri». Infine dagli edili Cgil Cisl Uil la richiesta di «avviare un rapido confronto fra le strutture di missione da voi individuate» e gli edili di Cgil Cisl Uil.


© RIPRODUZIONE RISERVATA