Lavori Pubblici

Salini-Impregilo nell'unico team in corsa per il metrò di Lima

Un raggruppamento di imprese di cui fa parte Salini Impregilo insieme ai gruppi Acs Dragados (capofila consorzio), Fcc, Cosapi, nonché Ansaldo Breda e Ansaldo Sts, è risultato l'unico offerente rimasto in gara per l'affidamento dell'appalto relativo all'ampliamento della rete di Metropolitane della città di Lima in Perù. L'appalto, secondo quanto si apprende, ha un valore totale stimato di circa 5 miliardi di dollari, di cui circa 3 miliardi finanziati dallo Stato. La gara per l'opera prevede progettazione e realizzazione di due tratti sotterranei per complessivi 35 km, da completarsi in 5 anni.

Il Consorzio che risulti aggiudicatario si impegna a predisporre un project financing strutturato per finanziarie l'opera per circa 1,2 miliardi di dollari a fronte di una concessione per la gestione dell'infrastruttura di durata 35 anni, che prevede incassi periodici garantiti per la durata di 15 anni e incassi bimensili a rimborso dei costi di gestione della concessione. Salini Impregilo, che ha realizzato finora più di 340 km di linee metropolitane, si conferma uno degli operatori leader mondiali nel settore ferrovie e metropolitane, avendo in corso la realizzazione delle metropolitane di Copenhagen (Danimarca), di Ryiadh (Arabia Saudita) e di Doha (Qatar).


© RIPRODUZIONE RISERVATA