Lavori Pubblici

Carlo Zini confermato presidente, firmata intesa con Ance

La direzione nazionale di Ancpl, l'Associazione delle cooperative di produzione e lavoro, ha confermato per acclamazione Carlo Zini, presidente della Cmb (Cooperativa muratori e braccianti) di Carpi (Modena), presidente nazionale dell'associazione.
L'assemblea congressuale si è conclusa questa mattina dopo gli interventi del ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, dell'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, dell'amministratore delegato di UnipolSai, Carlo Cimbri.
«Interventi verso i quali c'è ampia condivisione – ha commentato Carlo Zini –. Concordo con Guidi sulla necessità di aiutare le imprese a competere agendo, per esempio, sui costi energetici, semplificando e disboscando leggi e normative, non piegandosi ai poteri di veto di minoranze. Moretti ha ribadito il piano di investimenti di FS: oltre a 2,5 miliardi di euro di risorse proprie, 4 miliardi di euro all'anno per quattro anni: mi auguro che questo finanziamento non finisca nella tagliola della spending review sia perché il Paese ha bisogno di investimenti in infrastrutture, sia perché creerà subito e in prospettiva nuovi posti di lavoro».
Nel corso del congresso, inoltre, è stato firmato un accordo tra Ancpl e Ance, rappresentata dal presidente Paolo Buzzetti, che rafforza la collaborazione tra le due associazioni dando maggiore peso alle proposte del settore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA