Lavori Pubblici

Lupi rilancia: task force per l'edilizia e 2 miliardi per le ristrutturazioni

Interventi rapidi per l'edilizia scolastica con la creazione di una «task force tra ministero delle Infrastrutture e quello della Pubblica istruzione» e con «un commissario straordinario che coordini gli interventi nelle scuole in accordo con le amministrazioni locali». Così il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, in un'intervista al Messaggero, ribadisce l'impegno del governo per gli edifici scolastici e sottolinea: «per la scuola credo si possano sbloccare almeno 2 miliardi».

Per il rilancio dell'edilizia, Lupi assicura inoltre la continuazione degli ecobonus per i mobili e l'attivazione entro marzo di un fondo da 2 miliardi dalla Cassa Depositi e Prestiti destinati a mutui per l'acquisto di case e ristrutturazioni edilizie.
Il ministro sottolinea che presenterà al Consiglio dei ministri la proposta di un «piano casa che prevede rifinanziamenti per il fondo affitti e la morosità incolpevole, il recupero degli alloggi sociali, un ulteriore abbassamento della cedolare secca per chi mette sul mercato alloggi sfitti.
In tutto interventi - sottolinea Lupi - per un miliardo e mezzo in grado di dare nuovo impulso al settore».
Il ministro conferma anche l'impegno dell'esecutivo sulla Tav: «andremo avanti ancora più rapidamente». In merito al dossier Alitalia, Lupi sottolinea la continuità di Renzi con l' esecutivo Letta e spiega: «se tutto filerà liscio l'operazione dovrebbe segnare davvero una svolta nella credibilità del nostro Paese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA