Lavori Pubblici

Maxicommessa in Turchia per Maire Tecnimont

Maire Tecnimont, attraverso un consorzio costituito da alcune proprie controllate (86%) e dalla società turca Ustay (14%), si é aggiudicata la fase 2 del progetto di espansione del complesso di Sonara in Camerun. Il progetto, spiega una nota, riguarda la realizzazione di un nuovo complesso Hydrocracker all'interno della raffineria situata a Limbé (nel sud-ovest del Paese). Sonara é l'ente di Stato che possiede e gestisce l'unica raffineria del Paese. Il valore complessivo del contratto é pari a circa 715 milioni di dollari, di cui circa 612 milioni di competenza di Maire Tecnimont. Il completamento del progetto é previsto per la seconda metà del 2017. Pierroberto Folgiero, a.d. di Maire Tecnimont ha annunciato che con il nuovo contratto il valore complessivo delle aggiudicazioni annunciate nel corso degli ultimi due mesi risulta superiore agli 1,65 miliardi di dollari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA