Lavori Pubblici

Costruzioni, a novembre produzione in calo del 2,6% rispetto a ottobre (-10,8% in un anno)

Massimo Frontera

Crolla di oltre un decimo in un anno la produzione nel settore delle costruzioni. Lo dice l'Istat nell'ultimo comunicato relativo al mese di novembre

A novembre 2013 l'indice "destagionalizzato" della produzione nelle costruzioni ha registrato un calo del 2,6% rispetto al mese precedente. Lo dice l'Istat, precisando che nel trimestre settembre-novembre, l'indice ha registrato una flessione del 3,2% rispetto ai tre mesi precedenti.

Rispetto al novembre 2012 la perdita di produttività è stata pari al 10,8 per cento. Si tratta del quinto valore negativo, dopo il calo record registrato a marzo (-21,5%), a maggio (-15,2), aprile (-11,3%) e gennaio (-11,2%). Il calo tendenziale del 10,8% di novembre è stato pari a quello registrato a luglio. Nel 2013 non si è mai verificata una variazione tendenziale positiva.
Nei primi 11 mesi dell'anno la produzione nelle costruzioni è scesa dell'11,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Quanto alla variazione tendenziale, a novembre l'indice grezzo (cioè non corretto per l'effetto di un giorno lavorativo in più a novembre 2012) ha registrato un calo del 14 per cento. Sempre in riferimento ai dati grezzi, la media dei primi undici mesi dell'anno, la produzione ha registrato una diminuzione dell'11,4% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Scarica il testo del comunicato dell'Istat (link )


© RIPRODUZIONE RISERVATA