Lavori Pubblici

Nasce UnipolSai, operativa la fusione con le ex società Ligresti

UnipolSai ai nastri di partenza. Lunedì 6 gennaio il gruppo nato dalla fusione tra Unipol Assicurazioni e le ex società della famiglia Ligresti (Fonsai, Milano Assicurazioni e Premafin) farà il suo esordio in Borsa dopo che lo scorso 31 dicembre è stato stipulato l'atto di fusione per incorporazione in Fonsai delle compagnie coinvolte.

A partire dall'Epifania non verranno più scambiate le azioni di Fonsai, Milano e Premafin che saranno sostituite da tre tipologie di azioni di UnipolSai (ordinarie, di risparmio A e di risparmio B) sulla base dei rapporti di concambio approvati dalle quattro società. Resta in borsa Unipol Gruppo Finanziario (Ugf), la holding che controlla il 63% di Unipolsai e sotto la quale resteranno Linear, Unisalute, il 63,4% di Arca Vita e il 67,7% di Unipol Banca.

Il debutto a Piazza Affari non sarà l'unica prova per UnipolSai. Entro metà mese il gruppo guidato da Carlo Cimbri dovrà decidere se accettare l'offerta del gruppo belga Ageas per gli 1,7 miliardi di premi che Unipol si è impegnata a cedere in cambio del via libera dell'Antitrust all'acquisizione di Fonsai.

Il termine concordato con l'authority scadeva a ridosso di fine anno ma l'offerta è arrivata solo il 19 dicembre, ragion per cui l'Antitrust ha concesso un po' di tempo in più per riflettere su una proposta di definita di «estrema articolazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA