Lavori Pubblici

Inso (gruppo Condotte) vince la gara per l'ospedale di Ajaccio (Corsica) da 84 milioni

A.A.

L'impresa (specializzata in opere sanitarie e acquisita nel 2012 da Condotte) è capogruppo di una cordata francese, e ha superato colossi come Vinci, Pizarotti e Fayat

L'imopresa di costruzione «Inso» Sistemi per le Infrastrutture Sociali S.p.A, società del Gruppo Condotte, si è aggiudicata l'appalto per la costruzione dell'ospedale di Ajaccio, capoluogo della Corsica, per un valore di oltre 84 milioni di euro.
Inso, specializzata nella realizzazione di ospedali chiavi in mano e nella fornitura di tecnologie medicali, ha partecipato alla gara internazionale come capogruppo di un pool di imprese corse e di importanti studi di progettazione francesi, affermandosi con successo su concorrenti francesi e italiani tra i più qualificati del settore, come Vinci, Pizzarotti e Fayat.
«Questa aggiudicazione - spiega un comunicato di Condotte - non solo rafforza il posizionamento sul mercato francese di Inso, già presente in Guadalupa e Martinica, ma rappresenta un ulteriore tassello nella crescita complessiva del Gruppo Condotte, che secondo le recenti classifiche ENR dei top international contractors è al 15° posto al mondo nello specifico settore della Sanità».

La società Inso è stata acquisita nell'estate 2012 dal Gruppo Condotte, un'operazione finalizzata a sostenere e promuovere le attività della società. Il successo in questa ultima gara testimonia il rilancio di Inso (radicata soprattutto in Toscana) anche sul mercato internazionale.

L'ospedale Generale di Ajaccio, con i sui 326 posti letto, sarà la nuova struttura di riferimento per tutta la Corsica. Si estenderà su una superficie di circa 42.000 metri quadrati, su 6 livelli fuori terra e 3 seminterrati, ed offrirà tutti i servizi per la cura del paziente, tra i quali pronto soccorso, radiologia, medicina generale, chirurgia con 8 sale operatorie, ginecologia e ostetricia, rianimazione, unità di cura intensiva cardio-vascolare. La struttura sarà costruita nel più stretto rispetto delle norme ambientali e del risparmio energetico.
La firma del contratto è prevista a gennaio 2014. I lavori di progettazione definitiva e costruzione dureranno complessivamente 46 mesi.

Inso Sistemi per le Instrastrutture Sociali S.p.A. è un general contractor specializzato in progetti di costruzione high-tech e fornitura di tecnologie per i settori della sanità, dell'industria e terziario.
Il capitale sociale di Inso appartiene alla Società Italiana per Condotte d'Acqua S.p.A. (Gruppo Ferfina), storico operatore nella realizzazione di grandi progetti infrastrutturali, oggi tra i primi gruppi italiani nel settore delle costruzioni (numero 4 nella classifica per fatturato sull'ultimo bilancio, uscita a ottobre con «Edilizia e Territorio»).
Nel settore della Sanità, la società è specializzata nella realizzazione di ospedali chiavi in mano e nelle forniture di strumentazione medicale, tra le quali si cita il progetto per l'equipaggiamento del Sidra Medical and Research Centre, in Qatar, uno dei più importanti del settore a livello mondiale per complessità e dimensioni.
Inso si posiziona inoltre tra i primi operatori italiani nei grandi interventi ospedalieri di partenariato pubblico-privato, con concessioni in corso per gli ospedali di Vimercate (MB), Empoli (FI), Careggi (FI) e Nuoro, oltre alla concessione per il Campus Ospedaliero di Kayseri, in Turchia, da 1500 posti letto. In sinergia con la controllata Sof S.p.A., Inso è in grado di assicurare la gestione dei servizi e il Facility Management delle strutture realizzate, e si inserisce positivamente anche nel settore delle Energie, con particolare attenzione ai progetti di cogenerazione ed energie rinnovabili.
Inso è presente in 11 paesi, con una marcata presenza in Europa, Paesi del Golfo, Nord Africa e area caraibica. Nel 2012 oltre il 70 per cento del suo fatturato è stato realizzato all'estero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA