Lavori Pubblici

Grandi opere: la classifica mondiale Enr premia l'attività di Condotte

Italia arretrata nei parametri internazionali delle infrastrutture? Per alcune imprese italiane all'estero tira tutta un'altra aria. Il caso "Condotte", alla ribalta in questi giorni nelle classifiche internazionali, protagonista il 30 dicembre all'evento economico di Cortina di fine anno.
La posizione dell'Italia nelle classifiche sulla qualità dei servizi non riflette la capacità delle nostre imprese di affermarsi a livello internazionale con risultati eccellenti su settori strategici. E' quanto emerge dai risultati pubblicati in questi giorni, che saranno presentati al convegno "Più produzione, più occupazione: il modello Italia che funziona" a Cortina/Alexander Hall lunedì 30 dicembre alle 18, nell'ambito delle iniziative "BelPaese che cambia".
"In questi giorni - anticipa Isabella Bruno Tolomei Frigerio, presidente di Ferfina, holding che controlla Condotte - sono state pubblicate le classifiche ENR (Engineering News-Record) dei top international contractors, dalle quali risulta che il Gruppo Condotte è 15esimo a livello mondiale per lo specifico settore della Sanità, 17esimo per Ferrovie e Metro, 24esimo per gli Acquedotti, 47esimo nelle infrastrutture di trasporto. Si tratta di uno dei migliori risultati complessivi che, oltre a Condotte, premia tutta la cultura imprenditoriale del nostro Paese".


© RIPRODUZIONE RISERVATA