Lavori Pubblici

Squinzi: edilizia settore più penalizzato, serve stabilità politica


«Siamo molto legati al settore dell'edilizia che é il settore più pesantemente penalizzato. Per questo settore non possiamo confermare di vedere la luce in fondo al tunnel». Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, interviene al Consiglio nazionale degli ingegneri, aggiungendo: «Sicuramente ci sarà un cambio di tendenza, spero in tempi rapidi». Squinzi sottolinea che in questo ambito non c'é «nessun rilancio o inversione di tendenza rispetto allo stanziamento di risorse per le infrastrutture». In conclusione «abbiamo bisogno di stabilità politica, il problema é l'instabilità politica, non i fondamentali del paese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA