Lavori Pubblici

Utile di 15,8 milioni nei primi nove mesi del 2013

Torna in utile Maire Tecnimont nei primi nove mesi del 2013: l'utile netto e' di 15,8 mln rispetto a una perdita al 30 settembre 2012 pari a 157,4 milioni. L'Ebitda e' pari a 81,6 mln (6,6% sui ricavi), in aumento rispetto al dato negativo pari a 81,6 mln (-4,9% sui ricavi) nei nove mesi dell'anno precedente. «Tale variazione e' principalmente riconducibile all'aumento della marginalita' del business complessivo e al contenimento dei costi di struttura».
Flettono del 25,9%, nel periodo, i ricavi del gruppo e ammontano a 1.231,6 milioni, in diminuzione rispetto ai 1.661,4 milioni dello scorso anno. «Tale variazione - spiega la
società - rispecchia i minori volumi della Bu Energia in linea con la nuova strategia, la riprogrammazione delle attivita' operative per alcuni progetti in corso di realizzazione,
nonche' l'allungamento dei tempi nei processi di assegnazione di nuovi progetti da parte di potenziali clienti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA