Lavori Pubblici

Costruzioni, cresce la fiducia delle imprese: +5,4 punti a giugno

L'indice del clima di fiducia delle imprese di costruzione sale da 71,1 di giugno a 76,5. Lo dice l'Istat nel comunicato sulla fiducia delle imprese diffusi lunedì 29 luglio.

«Migliorano - si legge nella nota Istat - sia i giudizi sugli ordini e/o piani di costruzione sia le attese sull'occupazione (i saldi aumentano da -56 a -52 e da -27 a -20, rispettivamente).

In particolare, l'indice del clima di fiducia sale da 51,5 a 64,5 nella costruzione di edifici, da 65,3 a 75,6 nell'ingegneria civile e da 88,2 a 90,7 nei lavori di costruzione specializzati. I giudizi sugli ordini e le attese sull'occupazione migliorano in tutti i settori delle costruzioni; in particolare, i giudizi sugli ordini migliorano da -72 a -60 nella costruzione di edifici, da -33 a -26 nell'ingegneria civile e da -49 a -46 nei lavori di costruzione specializzati; le attese sull'occupazione migliorano da -34 a -22 nella costruzione di edifici, da -38 a -25 nell'ingegneria civile e da -19 a -18 nei lavori di costruzione specializzati.

L'indice registrato a giugno resta comunque più basso rispetto ai valori registrati dall'Istat nei mesi precedenti relativamente al comparto costruzioni: cioè i mesi di marzo (79,4), aprile (77,7) e maggio (81,1)


© RIPRODUZIONE RISERVATA