Lavori Pubblici

Eni a caccia di imprese per realizzare 215 km di strade in Mozambico

Dopo aver concluso lo scorso aprile la fase esplorativa nell'Area 4 del bacino del Rovuma, blocco operato dall'azienda italiana in cui sono state rinvenute riserve di gas naturale per 80 tcf (oltre 2.650 miliardi di metri cubi), l'Eni sta ora sviluppando luna serie di attività collaterali volte a contribuire allo sviluppo del Paese. In particolare, Eni ha pubblicato nei giorni scorsi una manifestazione di interesse (cioè richiesto al mercato chi fosse interessato in futuro a partecipare a una gara), relativa alla costruzione di una strada costiera di 215 km tra Meize (circa 30 km a nord di Pemba) e Mocimboa da Praia, nella Provincia di Cabo Delgado.

Altre iniziative riguarderanno programmi di elettrificazione delle aree rurali (inclusi scuole e ospedali) e di accesso all'acqua potabile, iniziative in campo sanitario e programmi di formazione e sensibilizzazione nei confronti di materie ambientali e sociali. Proseguono infine progetti di formazione avviati l'anno scorso da Eni e indirizzati a giovani laureati in ingegneria, geologia e altre materie di interesse per lo sviluppo del settore del gas naturale nel Paese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA