Lavori Pubblici

Buzzetti: scippo alle imprese il taglio al fondo pagamenti per la Campania

«Se saranno confermate le anticipazioni di stampa relative ai fondi distolti alla Campania per i pagamenti Pa si profila un vero e proprio scippo ai danni delle imprese». È la pesante denuncia del Presidente dell'Ance Paolo Buzzetti. «Dopo il taglio di 400 milioni di euro operato ad inizio giugno, viene annunciata, infatti, un'ulteriore riduzione della dotazione di 40 miliardi di euro prevista per i pagamenti alle imprese, per fare fronte ad alcune emergenze in Campania», sottolinea Buzzetti.

Secondo l'Ance, si tratta di un utilizzo improprio delle risorse stanziate per i pagamenti alle imprese che già sono insufficienti rispetto alle esigenze, stimate da Banca d'Italia in circa 90 miliardi di euro. Per il settore edile, ad oggi sono previsti solo 7 miliardi di pagamenti sui 20 vantati dal settore e stiamo ancora aspettando garanzie sui pagamenti per gli anni venturi.

La Commissione Europea, come dimostrano gli appelli costanti e determinati del vicepresidente Tajani, chiede di pagare tutto il dovuto e vengono invece adottate decisioni che riducono ulteriormente i già limitati stanziamenti.

«Tutto questo è inaccettabile», afferma il Presidente dell'Ance, che ricorda che l'Ance, nominata rapporteur al Parlamento europeo sul tema dei pagamenti, «denuncerà fermamente queste pratiche alle istituzioni europee».


© RIPRODUZIONE RISERVATA