Lavori Pubblici

Green economy al centro della ripresa: documento dei deputati "Ecodem"

Mettere l'ambiente al centro per rilanciare il paese e superare la crisi puntando sulla green economy e coniugando lo sviluppo economico ed occupazionale con la tutela e la valorizzazione dei beni comuni quale l'acqua, il territorio, l'aria.
È questo il cuore del documento programmatico elaborato dagli Ecologisti Democratici (Ecodem) e sottoscritto da 70 deputati del Pd.
Il documento, che vede tra i primi firmatari Alessandro Bratti, Susanna Cenni e Raffaella Mariani, e tra gli altri il presidente della commissione Ambiente alla Camera Ermete Realacci, verrà sottoposto oggi all'attenzione del Capogruppo del Pd a Montecitorio, Roberto Speranza.

Tra i contenuti prioritari del documento, la riqualificazione energetica degli edifici a partire da quelli pubblici, una efficiente rete di distribuzione idrica ed elettrica, un moderno piano di sicurezza del territorio contro il rischio idrogeologico e per contrastare i mutamenti climatici, la
gestione integrata dei rifiuti, nuove politiche di mobilità sostenibile ed integrata, un piano energetico industriale basato sull'efficienza energetica, le fonti rinnovabili ed incentivi concertati sia a livello locale che comunitario, e la promozione della banda larga nelle aree rurali, agricole e marginali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA