Lavori Pubblici

Oltre la metà dei Comuni in ritardo sulla prima scadenza del Dl 35/2013

Solo 3.808 comuni sugli 8.092 esistenti hanno completato l'iscrizione alla piattaforma telematica, come prevede - anzi come impone - il decreto legge 35/2013 sblocca-pagamenti.

In ritardo risultano anche Regioni e Province Autonome (12 su 21) e Province (68 su 107).

Il monitoraggio è stato condotto dall'Ance, l'associazione nazionale dei costruttori edili, a partire dalle ore 14,00 del 30 aprile scorso, cioè il giorno successivo a quello della scadenza.

GUARDA LA TABELLA COMPLETA, DISAGGREGATA PER AMBITO REGIONALE


© RIPRODUZIONE RISERVATA