Lavori Pubblici

In Libia pronti 11,5 miliardi per lo sviluppo delle infrastrutture

Il Governo libico ha messo a punto la bozza di legge di bilancio per il 2013 che prevede un' allocazione complessiva per progetti di sviluppo pari a 19,3 miliardi di dinari (circa 11,5 miliardi di euro): il dato corrisponde al 28% del bilancio complessivo (che è 66, 8 miliardi di dinari -
circa 39,3 miliardi di euro).
La parte più consistente delle assegnazioni per i progetti di sviluppo è andata al Ministero delle Abitazioni Sociali e delle Infrastrutture, che riceve oltre 4 miliardi di dinari (il 21% del totale dei fondi destinati ai progetti di sviluppo). Di questi, 1,5 miliardi sono assegnati all'Housing and Infrastructure Board, ente subordinato al predetto dicastero, per progetti legati allo sviluppo urbanistico e all'edilizia abitativa. Il resto (2,5 miliardi) verrà ripartito tra ODAC e altri enti controllati dal Ministero delle Abitazioni Sociali e delle Infrastrutture.

Dopo il Ministero delle Infrastrutture, sono stati i Ministeri legati all'energia - Petrolio e Elettricità - a ricevere le maggiori allocazioni (rispettivamente circa 2 miliardi e 1,9 miliardi). Il settore sanitario ha ricevuto un'allocazione pari a 1,16 miliardi di dinari.
Per il 2013 Il settore dei trasporti ha ricevuto nel complesso 1,17 miliardi di dinari, valore quintuplicato rispetto al bilancio del 2012. L'assegnazione per il settore istruzione è pari a 544 milioni di dinari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA