Lavori Pubblici

Debiti PA, più tempo alla Camera per approfondire

Il def (documnento di economia e finanza) in aula alla camera il 29 e il 30 aprile al posto del decreto legge sui debiti della pubblica amministrazione che slitta quindi al 6 maggio. È quanto ha deciso la capigruppo della camera visto che sul dl per dare i soldi alle imprese i capigruppo, su
richiesta del vice presidente della commissione speciale Pier Paolo Baretta (pd), su cui poi hanno concordato anche i gruppi, é stato chiesto più tempo per approfondire. Saltano quindi
le sedute che già erano state fissate il 2 e maggio per le votazioni sul decreto debiti pa (salvo così il ponte del primo maggio).
Quanto alla decisione di cambiare il calendario dell'aula dando precedenza al def e posticipando il decreto per un esame più attento nella commissione speciale, il capogruppo del pdl
Renato Brunetta spiega: «abbiamo accolto la richiesta di avere più tempo sul decreto per i debiti della pubblica amministrazione che comunque va approvato al più presto il 6 maggio. Il def in questa fase é un atto dovuto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA