Lavori Pubblici

La giunta autorizza 34 milioni di pagamenti bloccati dal patto di stabilità

La giunta del Comune di Napoli ha approvato una delibera con la quale autorizza al pagamento di spese in conto capitale mediante utilizzo di fondi a specifica destinazione. Lo rende noto il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris.

«Sbloccati 34 milioni di euro per pagamento investimenti congelati da patto stabilità», spiega in una nota. «Si tratta di un provvedimento che vuole velocizzare, da parte dell'ente locale, il pagamento per somministrazioni, forniture, appalti ed evitare, dunque, ritardi nelle effettuazioni di quei pagamenti per spese di investimento, in relazione ai quali risultano già acquisite dall'ente le relative risorse finanziarie. Quei ritardi che - come si legge nella delibera - scoraggiano le imprese e penalizzano l'amministrazione poiché generano ingenti contenziosi che volgono a sfavore dell'ente pubblico».

«Un provvedimento - come ricordato sempre nella delibera - che si pone nel solco politico tracciato dall'Anci che ha ripetutamente segnalato al governo le disfunzioni derivanti dall'applicazione del patto di stabilità e la necessità di attenuare i vincoli imposti agli enti locali. Con questa delibera, dunque, si procede ad avviare i pagamenti relativi alle spese di investimento per le quali sono già stati introitati i relativi finanziamenti, per una cifra pari a 34 milioni di euro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA