Lavori Pubblici

Arrestato Baita, ad della società di costruzioni Mantovani

Con l'operazione «Chalet» i Nuclei di Polizia Tributaria della GdF di Venezia e Padova, su disposizione della Procura di Venezia hanno arrestato con l'accusa di associazione per delinquere finalizzata all'evasione delle imposte mediante emissione e utilizzo di fatture false,
Piergiorgio Baita, presidente della Mantovani Spa (impegnata nella costruzione del Mose di Venezia e del Passante di Mestre), Claudia Minutillo, amministratore delegato di Adria
Infrastrutture Spa, Nicolò Buson, responsabile amministrativo della Mantovani Spa, e William Colombelli Presidente della Bmc Broker Srl di San Marino che si è accertato essere una società
«cartiera».
Sono inoltre state svolte decine di perquisizioni nei confronti di società del gruppo e di altri indagati, nonché sequestrati nei confronti degli arrestati conti correnti, immobili ed imbarcazioni per un valore di quasi 8 milioni di euro.
Nel mirino della Fiamme Gialle sono finite le principali grandi opere in corso su scala nazionale, tra le quali il Mose, ed altre di project financing in Veneto.
Le Fiamme Gialle hanno accertato che dal 2005 la società sammarinese BMC Broker ha emesso fatture false per oltre 10 milioni di euro nei confronti delle società del «Gruppo Mantovani», indicando nell'oggetto attività tecniche che in realtà venivano svolte da altre società italiane (che a loro volta emettevano regolare fattura). In altri casi, l'attività oggetto d'incarico alla Bmc Broker è invece risultata assolutamente inesistente (ad esempio la ricerca di partner commerciali con i quali invece erano già da tempo in corso strette relazioni).
Le fatture false venivano poi pagate tramite bonifico bancario su conti bancari sammarinesi e, a stretto giro, gli importi venivano prelevati in contanti per la quasi totalità (escluso il corrispettivo che veniva trattenuto a titolo di 'commissione') da Colombelli o da suoi incaricati e quindi riconsegnati a Baita e alla Minutillo in Italia e all'estero.


© RIPRODUZIONE RISERVATA