Lavori Pubblici

Il 2012 anno nero dell'edilizia: -14% per la produzione

Nella media dell'intero anno 2012 la produzione nelle costruzioni è diminuita del 14,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Si tratta del dato peggiore dall'inizio delle serie storiche (1995) e tiene conto sia della produzione di nuovi fabbricati sia della manutenzione. Lo rende noto l'Istat aggiungendo che a dicembre 2012 l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è aumentato dell'1,6% rispetto a novembre 2012.

Nella media del trimestre ottobre-dicembre, inoltre, l'indice ha registrato una flessione del 3,3% rispetto al trimestre precedente. Sempre a dicembre, l'indice corretto per gli effetti di calendario, è diminuito del 15,4% tendenziale (i giorni lavorativi sono stati 19 contro i 20 di dicembre 2011). A dicembre 2012 l'indice grezzo ha segnato un calo tendenziale del 18,3% rispetto allo stesso mese del 2011. Nel confronto tra la media del 2012 e quella dell'anno precedente la produzione è diminuita del 14%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA