Lavori Pubblici

Palermo-Agrigento, apre il cantiere da 296 milioni di Cmc e Ccc

Al via il progetto per la realizzazione dei lavori di ammodernamento della Palermo-Agrigento, nella tratta Bolognetta-Lercara. Il costo dell'opera è di circa 296 milioni, già finanziati. Il progetto definitivo dell'opera, approvato dall'Anas, prevede cinque nuovi viadotti, cinque nuovi ponti, nove nuovi cavalcavia, sedici interventi su ponti, una galleria artificiale, dodici nuovi svincoli. I comuni interessati dall'opera sono: Bolognetta, Baucina, Villafrati, Ciminna, Mezzojuso, Campofelice di Fitalia, Vicari.

A dare notizia dell'avvio dell'opera pubblica, che darà ossigeno al settore edile, sono la Fillea Cgil e la Cgil di Palermo che esprimono «soddisfazione» anche per le prospettive occupazionali: il cantiere occuperà fino a 300 lavoratori. E' stato firmato il protocollo di intesa tra il contraente generale Bolognetta scpa, società di progetto formata da Cmc e Ccc, e le organizzazioni sindacali dei lavoratori edili di Cgil Cisl e Uil.
Il cantiere si svilupperà tra il raccordo della rotatoria di Bolognetta allo svincolo Manganaro, per circa 35 km, e durerà circa tre anni. L'opera è finanziata dalla delibera Cipe 84/2008, legge finanziaria del 2008 (212 milioni di euro) e delibera Cipe 35/05 (84 milioni di euro).


© RIPRODUZIONE RISERVATA