Lavori Pubblici

Manfellotto nuovo presidente di Assifer

Maurizio Manfellotto, amministratore delegato di Ansaldo Breda, è stato nominato presidente di Assifer.

L'Associazione, aderente a Federazione Anie, rappresenta l'industria ferroviaria nazionale, riunendo oltre 90 aziende ferroviarie di grandi, medie e piccole dimensioni, attive nel settore della fornitura, progettazione, produzione, manutenzione e ristrutturazione di sistemi di trasporto ferroviario, di sottosistemi e relative apparecchiature. Con i tre settori di specializzazione Materiale rotabile, Segnalamento e Tlc ed Elettrificazione, le aziende associate, con oltre 14.000 addetti diretti ed un fatturato di oltre 3 miliardi, rappresentano oltre l'80% del mercato nazionale del settore ferroviario.

Laureato in ingegneria navale e meccanica al Politecnico di Napoli, Manfellotto comincia la sua attività nel 1978 nell'Italcantieri (oggi Fincantieri) di Trieste presso l'ufficio tecnico della divisione militare, prima come responsabile della progettazione e poi come project manager. Nel 1985 entra in Ansaldo Trasporti come project manager e prosegue la sua esperienza guidando la struttura di planning e cost control della direzione segnalamento, assumendo successivamente la responsabilità della gestione commesse e approvvigionamenti, incarico che continua a ricoprire dal 1996 al 2006 nella nuova Ansaldo segnalamento ferroviario. Dal 2007 è direttore del business segnalamento Italia. Dal 1 gennaio 2010 è presidente standard products & platform di Ansaldo STS e dal 1 settembre 2011 amministratore di Ansaldobreda spa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA