Lavori Pubblici

Ok all'aumento di capitale Bei: nuovi prestiti per 60 miliardi

I 27 governi europei hanno approvato all'unanimità l'aumento di capitale della Banca europea degli investimenti per 10 miliardi, che saranno interamente versati. Lo ha confermato
la stessa Bei. L'operazione permetterà di fornire fino a 60 miliardi di euro su tre anni in prestiti addizionali per progetti di interesse transfrontaliero.
L'aumento di capitale sarà ripartito tra i 27 azionisti a seconda delle attuali quote di partecipazione. Per l'Italia si tratta di poco più di 1 miliardo 600 milioni, la stessa cifra che sarà versata da Germania, Francia e Regno Unito.
I prestiti addizionali riguarderanno progetti in quattro settori prioritari: innovazione, pmi, energia pulita e infrastrutture. Il nuovo finanziamento si aggiungerà ai prestiti regolari annuali di 50 miliardi di euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA