Lavori Pubblici

Opere stradali, previsti investimenti per 4,5 miliardi fino al 2015

La Polonia potenzia le infrastrutture stradali. Gddkia (Direzione generale delle strade statali e autostrade, omologo polacco dell'Anas italiana) prevede di spendere nel periodo 2011-2015 circa 4,5 miliardi di euro per le nuove costruzioni, riparazioni e manutenzioni stradali, di cui circa il 1,7 miliardi finanziati da fondi Ue.
L'ente, secondo Ice Varsavia, prevede in particolare di investire circa 3,75 miliardi nelle nuove strade, appena 0,15 milairdi nelle riparazioni, circa 0,33 miliardi nei lavori di manutenzione.
Nell'anno in corso 126 km di autostrade e 235 km di superstrade saranno messe in uso mentre 706 km di autostrade e altre importanti strade statali andranno in fase di costruzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA