Lavori Pubblici

Contratto di disponibilità, due offerte per la scuola di Massarosa

Alessandro Arona

Due offerte - un'impresa di Cremona e un consorzio di cooperative di Pisa - per il bando del Comune di Massarosa (Lucca), 23mila abitanti, per realizzare un plesso scolastico da 485 alunni, per un investimento stimato nello studio di fattibilità in 5,119 milioni di euro, con la nuova formula del "contratto di disponibilità" (si vedano documenti e servizi correlati). A base di gara c'era il canone di disponibilità, 470mila euro l'anno (+ Iva), per trent'anni. La scadenza originaria per le offerte era il 14 settembre, poi prorogata al 23 novembre. Mercoledì 28 novembre l'apertura delle buste.
Le particolarità del contratto proposto erano due: la manutenzione ordinaria che resta al Comune e il canone fisso, mentre la mancata o incompleta messa a disposizione del bene farebbe scattare polizze assicurative obbligatorie previste dal capitolato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA