Lavori Pubblici

La Libia ha il nuovo governo

Il premier libico, Ali Zeidan, ha presentato al Parlamento la lista dei 27 ministri del nuovo governo di coalizione di cui fanno parte anche diversi indipendenti. Al ministero degli Esteri é stato
designato l'ambasciatore negli Usa, Ali Aujali, e a quello del ministro del Petrolio Abdelbari al-Arusi. Entrambi i partiti maggiori, l'Alleanza delle Forze nazionali e l'ala politica dei Fratelli musulmani, il Partito della Giustizia e della Costruzione, sono ben rappresentati nell'esecutivo.
Zeidan, un ex diplomatico di carriera che negli anni '80 aveva rotto con il regime di Muammar Gheddafi, ha assicurato ai deputati che dovranno dargli la fiducia di non aver privilegiato nessuna regione per la provenienza dei ministri: «È l'intera nazione che é stata privilegiata», ha assicurato. Alla Difesa é stato designato Mohammed al-Barghathi, all'Interno Ashur Shuwail e alle Finanze Ali al-Fasi.
La lista dei ministri del precedente premier designato, Mustafà Abushagur, era stata bocciata dal Parlamento perché ben 17 poltrone erano stata assegnate al partito islamista.


© RIPRODUZIONE RISERVATA