Lavori Pubblici

Oice: Un piano per la gestione delle condizioni successive alle calamità

Un «Patto contro il sisma» per offrire alle istituzioni un modello pilota per la gestione delle condizioni successive a una calamità. Questa l'intesa tra Oice (l'associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica), Legacoop e Ancpl che viene presentata oggi a Milano, durante un workshop a Made Expo, all'interno
dello spazio Federcostruzioni.
Secondo gli aderenti al Patto la ricostruzione deve essere l'occasione per «contenere il consumo delle risorse non rinnovabili, per prendere consapevolezza dei fattori di fragilità ambientale, per prevenire i rischi e per conservare il patrimonio agroforestale».
All'interno del workshop il vicepresidente Oice, Luigi Iperti, presenterà i risultati della rilevazione annuale sull'andamento delle società d'ingegneria. Secondo i dati Oice, i gruppi che operano sul mercato italiano segnano un -5,1% annuo, mentre chi si è strutturato per essere competitivo oltre confine cresce del 40,4%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA