Lavori Pubblici

Indice della produzione edilizia: +5,3% ad agosto, -12,8% nel 2012

Al.Le.

L'incremento registrato rispetto allo scorso luglio. Il trimestre rimane in calo dell'1,7%

Un piccolo segnale di ripresa ma il dato complessivo rimane negativo. Secondo i dai Istat, nel mese di agosto l'indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è aumentato, rispetto a luglio 2012, del 5,3 per cento. Nella media del trimestre giugno-agosto l'indice ha registrato una flessione dell'1,7% rispetto al trimestre precedente.
L'indice corretto per gli effetti di calendario ad agosto è diminuito in termini tendenziali del 9% (i giorni lavorativi sono stati 22 come ad agosto 2011). Nella media dei primi otto mesi dell'anno la produzione si è ridotta del 12,8% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Ad agosto 2012 l'indice grezzo ha segnato un calo tendenziale dell'8,9% rispetto allo stesso mese del 2011. Nella media dei primi otto mesi dell'anno la produzione è diminuita del 13,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Il dato sulla produzione comprende gli investimenti in costruzioni (l'indicatore che viene utilizzato da Ance e Cresme per le loro analisi congiunturali sul settore) ma anche la manutenzione ordinaria (privata e pubblica) del patrimonio edilizio e infrastrutturale (si veda l'articolo del 19 settembre ).


© RIPRODUZIONE RISERVATA