Lavori Pubblici

White list per le imprese edili virtuose: al via le iscrizioni all'elenco

Al via in Emilia Romagna la white list delle imprese che operano in edilizia. Da oggi, infatti, è possibile l'iscrizione all'«elenco di merito degli operatori economici che svolgono la propria attività nel settore edile».
L'elenco è previsto dalla legge regionale del 2010 sulla legalità e semplificazione nell'edilizia pubblica e privata.
L'iscrizione è volontaria, non soggetta a scadenza, e consentita a tutti gli operatori dell'edilizia in possesso di uno o più codici ateco 2007 della filiera dell'edilizia.
L'elenco, spiega l'assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli, «costituisce anche un valido strumento a supporto dell'attività di ricostruzione e ripristino degli edifici danneggiati dal terremoto. La legalità è un fattore centrale per poter rilanciare lo sviluppo. Oltre a verificare la comunicazione antimafia - prosegue Muzzarelli - si accerta la regolarità contributiva, il durc, e l'assenza di protesti. Tra l'altro, impegna le imprese a garantire durante l'esecuzione dei lavori l'accesso degli organismi paritetici, all'iscrizione alla cassa edile territorialmente competente rispetto all'ubicazione dei cantieri, ad applicare integralmente la contrattazione collettiva dell'edilizia e a trasmettere la notifica preliminare tramite il sistema informativo costruzioni».
L'elenco è stato realizzato anche con l'accordo e la collaborazione di Anci, Upi e Unioncamere: l'iscrizione all'elenco avverrà in modalità telematica e la lista delle imprese sarà pubblicata nel sito dell'osservatorio regionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA