Lavori Pubblici

Opere ex G8 alla Maddalena, Cappellacci firma ordinanza per completare i lavori

«Lavoriamo per dare a un territorio ad altissimo valore ambientale e storico un futuro alla sua altezza e la possibilità di sviluppare le proprie straordinarie potenzialità». Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Ugo Cappellacci, in occasione della firma dell'ordinanza di nomina dei soggetti attuatori per il completamento degli interventi programmati per il G8 a La Maddalena e del protocollo d'intesa tra assessorato dei Lavori Pubblici e il Comune per la riqualificazione del porto e del lungomare di La Maddalena.

«Diamo una risposta concreta», ha aggiunto Cappellacci, «a una aspettativa forte di questa
comunità: vedere il compimento di un percorso di riconversione del suo sistema economico-sociale. Grazie alla collaborazione tra istituzioni, avviamo la realizzazione di infrastrutture determinanti per promuovere non solo un nuovo modello di sviluppo legato al turismo, all'ambiente e ai forti aspetti identitari, ma anche un miglioramento della qualità della vita dei cittadini».

«Il waterfront», ha evidenziato il presidente della Regione, «rappresenta non solo la porta di ingresso dell'isola, ma uno degli elementi essenziali del suo rilancio in chiave turistica. Fondamentale anche l'intervento per il completamento del piano di riqualificazione di iniziativa pubblica degli edifici (62 alloggi) con funzione residenziale a Moneta. Inoltre, con l'acquisizione dalla Marina Militare delle aree retrostanti l'ex ospedale militare l'opera potrà essere finalmente completata, migliorando l'offerta ricettiva del territorio e creando nuove opportunità anche dal punto di vista occupazionale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA