Lavori Pubblici

Impregilo, il Cda adotta la nuova linea voluta da Salini

Impregilo annuncia che si é riunito ieri (30 luglio), sotto la presidenza di Claudio Costamagna, il Consiglio di Amministrazione del gruppo.
L'Amministratore Delegato, Pietro Salini, ha confermato il progetto di rifocalizzazione del Gruppo sulle attività core business costruzioni/general contracting con l'obiettivo di consentire il raggiungimento della leadership mondiale tra i principali player internazionali nel mercato delle grandi opere.
Coerentemente con tale strategia sono state avviate le attività per la definizione di un nuovo piano industriale. Il Consiglio ha inoltre istituito il Corporate Governance Advisory Board di
cui sono stati chiamati a far parte il professore Francesco Carbonetti, avvocato e professore di Diritto Commerciale presso l'Università Luiss di Roma, con funzioni di coordinatore, nonché i consiglieri indipendenti Marina Brogi e Giuseppina Capaldo. L'obiettivo dell'Advisory Board é
l'analisi dell'attuale sistema di governance di Impregilo al fine di formulare proposte e pareri a beneficio del Consiglio e di ciascun Comitato, con l'ausilio di esperti indipendenti, affinché le regole di governance del Gruppo siano in linea con le best practice.


© RIPRODUZIONE RISERVATA