Lavori Pubblici

Passera e Ciucci: chiusi entro il 2013 i cantieri in corso sulla Salerno-Reggio

Il MInistro: «Poi vedremo come completare gli ultimi chilometri»

Cantieri chiusi sulla Salerno-Reggio Calabria entro il 2013. Parola del ministro dello Sviluppo economico e delle Infrastrutture, Corrado Passera, e dell'amministratore unico dell'Anas, Pietro Ciucci. E' questo l'impegno, riaffermato da entrambi, in occasione della presentazione del nuovo piano per l'esodo estivo predisposto dall'Anas che, come tutti gli anni, si focalizza in particolare su una delle arterie nevralgiche per gli spostamenti delle vacanze, quale e', appunto, la
Salerno-Reggio Calabria. Questa «'e' la piu' grande opera in corso di realizzazione. E' clamorosa dal punto di vista ingegneristico, tenendo conto che e' un'autostrada di montagna», ha detto Passera.

«'Noi ci abbiamo messo la faccia - ha sottolineato Passera- ed entro l'anno prossimo si devono completare i cantieri ancora aperti. Poi vedremo come completare gli ultimi chilometri. Abbiamo visto i progetti uno per uno e li seguiamo ogni mese; ci mettiamo tutto l'impegno e la passione». Inoltre, «e' stato raggiunto l'obiettivo di dimezzare i chilometri a corsia unica, passando da 90 a 46 chilometri e ora dobbiamo portali a zero entro il prossimo anno. Dobbiamo porci sempre nuovi obiettivi».

A confermare la deadline di fine 2013, è stato anche Ciucci: «Il primo obiettivo dell'Anas per l'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria - ha detto - è quello di completare tutti i lavori
finanziati e gia' avviati entro la fine del 2013 aprendo al traffico ulteriori 93 chilometri. L'andamento dei lavori a tutt'oggi consente di confermare tale obiettivo, che si pone come una sfida in termini di impegno costruttivo e di risorse finanziarie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA