Lavori Pubblici

Impregilo realizza il nuovo ponte di Long Beach in California

Sarà lungo 610 metri con una campata di 300 metri e viadotti d'accesso di due chilometri

Impregilo, in joint venture con Shimmick Construction (Usa) e Fcc Construction (Spagna), si è
aggiudicata la gara promossa dall'Autorità portuale di Long Beach per la progettazione e costruzione del nuovo ponte «Gerald Desmond» a Long Beach (California). Il valore complessivo della commessa è di circa 650 milioni di dollari e la quota di competenza di Impregilo è del 30%, pari quindi a circa 195 milioni di dollari.
La proposta presentata da Impregilo-Shimmick-FCC, si legge in una nota, ha ottenuto la migliore valutazione tecnica e il miglior punteggio economico, superando la concorrenza di alcuni dei principali gruppi europei e mondiali del settore.
Il nuovo ponte strallato «Gerald Desmond», un vero e proprio snodo strategico per i collegamenti della città e del porto, avrà una lunghezza totale di circa 610 metri con una campata principale di circa 300 metri e viadotti di accesso della lunghezza di circa 2 chilometri.

Pietro Salini, amministratore delegato, ha commentato: «Questo nuovo successo, in un mercato altamente concorrenziale e selettivo come quello statunitense, premia il know-how della società nella realizzazione di iniziative infrastrutturali di particolare complessità e evidenza l'alta potenzialità del Gruppo. È proprio facendo leva sulle ottime competenze e capacità competitive nelle costruzioni che il Gruppo Impregilo intende riprendere la posizione di primato tra i player mondiali nel mercato internazionale delle grandi opere e creare significativo valore per tutti gli azionisti.» Infatti, il progetto si presenta particolarmente complesso dal punto di vista tecnico ed organizzativo poiché prevede il mantenimento del traffico stradale, ferroviario e del transito navale da e per il porto lungo tutto il periodo di esecuzione dei lavori che sarà di circa quattro anni. È inoltre previsto lo spostamento di numerosi sottoservizi e la risoluzione di importanti interferenze tra le quali una esercizio.

La costruzione del «Gerald Desmond Bridge» risponde alla necessità di sostituire la struttura esistente con una più moderna e adeguata ai criteri antisismici anche al fine di migliorare e sviluppare il traffico. Il ponte, costruito a partire dal 1960 e divenuto nel frattempo il simbolo di Long Beach, non ha infatti più la capacità di sostenere gli attuali volumi di traffico in continua
crescita.
Impregilo vanta un'importante presenza nel mercato statunitense, paese in cui è attualmente impegnata nella realizzazione di un tratto della metropolitana di San Francisco e nella costruzione di un articolato sistema idraulico sotto il Lake Mead a Las Vegas.


© RIPRODUZIONE RISERVATA