Lavori Pubblici

Il fondo Amber sceglie Salini

Il fondo Amber, titolare del 7,261% allo scorso 31 maggio ma attestato oggi all'8,47% circa, preannuncia sostegno al piano Salini. «A seguito di lunghe e approfondite analisi e discussioni abbiamo ritenuto preferibile il piano di Salini», ha detto Umberto Mosetti, rappresentante del fondo americano, prendendo la parola per le dichiarazioni di voto sulla revoca del cda di Impregilo targato Gavio.

Se saranno confermati gli orientamenti del 12 luglio, il voto di Amber dovrebbe essere decisivo per garantire il successo su Gavio allo sfidante Salini. Il rappresentante legale del fondo, primo a dichiarare il proprio voto, ha parlato di decisione «complicata e sofferta» in merito a due progetti «meritevoli di attenzione».

«Se oggi tutti parlano di massimizzazione del valore - ha spiegato - é perché il gruppo Salini ha posto questo tema sul tavolo per la prima volta e quindi riteniamo meriti una chance di dimostrare quello che sa fare». Salini, ha proseguito, «offre maggiori prospettive di realizzazione di valore, anche nel breve termine, e di distribuzione di utili agli azionisti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA