Lavori Pubblici

L'assessore Paita, Genova-Ventimiglia non è esclusa dal sistema

«La tratta Genova-Ventimiglia non è affatto esclusa dal sistema delle reti Ten-T e non c'è concorrenza con la Torino-Lione perchè si tratta di due realtà complementari». Lo ha detto l'assessore regionale alle infrastrutture Raffaella Paita a margine del consiglio regionale dopo la discussione sui corridoi ferroviari e l'inserimento di alcune tratte liguri nelle reti di interesse europeo.
«Esiste una sana competizione - spiega l'assessore - nella quale la Liguria può giocarsi una grande opportunità, nella consapevolezza che gran parte della crescita del territorio ligure è legata allo sviluppo delle infrastrutture».
L'assessore ha ribadito il «forte ruolo» propulsore svolto dalla Regione Liguria che ha determinato, lo scorso 19 marzo, «l'inserimento da parte del consiglio dell'Unione Europea del corridoio Genova-Marsiglia tra le infrastrutture strategiche da modernizzare». «Un'occasione - ha continuato l'assessore - per accedere a fondi di tipo comunitario, fondamentali per sbloccare progettazioni e avere maggiori possibilità di avvio dei cantieri».
E a questo proposito Paita ha citato il lavoro svolto dalla Regione Liguria per ottenere il finanziamento per uno studio di fattibilità congiunto sull'intera tratta, con particolare attenzione al segmento transfrontaliero Nizza-Ospedaletti, considerando che la fase progettuale del tratto di
raddoppio Andora-Finale è già completata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA