Lavori Pubblici

Ciucci: in Puglia investiti 2 miliardi

In Puglia il totale degli investimenti dell'Anas «a partire dal 2006, per lavori realizzati, in corso e programmati, è di oltre due miliardi di euro tra lavori gestiti direttamente dall'Anas e rete autostradale in concessione». Lo ha sottolineato l'amministratore unico dell'Anas, Pietro Ciucci, in occasione della cerimonia di apertura al traffico dell'asta di raccordo tra la strada statale 7 «Via Appia» e l'autostrada A14 nel comune di Palagianello.

L'importo dei lavori ultimati - ha precisato - è di quasi 258 milioni di euro, a partire dal 2006. In Puglia, dove l'Anas gestisce direttamente 1.500 km di strade e autostrade, gli
investimenti in corso ammontano a 182 milioni di euro, mentre quelli di prossimo avvio valgono complessivamente 500 milioni di euro. Sono inoltre già stati programmati
ulteriori interventi per un valore complessivo di 1,2 miliardi di euro.

Per quanto riguarda la strada statale 96 «Barese», il principale intervento riguarda l'ammodernamento e l'adeguamento di un tratto di 5,5 km tra Altamura e Toritto, con due
corsie per senso di marcia più banchine laterali per una larghezza complessiva di 19 metri. Inoltre, è prevista la realizzazione della viabilità complanare per la connessione con
le viabilità locali nonché‚ la realizzazione della strada comunale per Grumo Appula per una lunghezza di circa 9 km. Sono previsti anche due svincoli e un cavalcaferrovia della
linea ferroviaria Appulo-Lucana. L'importo dell'intervento ammonta a oltre 37 milioni di euro, con una produzione ad oggi pari al 46%.

L'ultimazione è prevista per novembre 2012. «Ci sono poi altri progetti - ha concluso Ciucci - che andranno in gara da qui a fine anno. Qualche risorsa è venuta dal Piano Sud, sia sulla statale 172 che sulla 96, sull'itinerario Bradanico-Salentina che sulla statale 7: cercheremo di metterli in gara entro fine anno non appena verranno definite le procedure del Piano Sud».


© RIPRODUZIONE RISERVATA