Lavori Pubblici

Edilizia settore con maggior contributo stranieri

Le 454 mila imprese gestite da stranieri producono quasi 76 miliardi di euro, pari al 5,5% del prodotto interno lordo nazionale. L'edilizia è il settore che tra tutti mostra un maggior peso della componente straniera nella creazione del valore aggiunto . Lo rivela uno studio della Fondazione Leone Moressa sull'apporto economico delle attivitá imprenditoriali condotte dagli stranieri in Italia, dalla quale affermano che «l'iniziativa imprenditoriale degli stranieri ricopre un ruolo fondamentale nella creazione della ricchezza nazionale: assume personale, paga le imposte, contribuisce alla crescita complessiva in periodo di crisi».

Nel rapporto si legge che «l'edilizia è il settore che mostra un maggior peso della componente straniera nella creazione del valore aggiunto (il 13,8%). Dietro le costruzioni si collocano il commercio (con il 10,1% della produzione complessiva), il manifatturiero (6,6%) e i servizi alle persone (6,3%). Ma sono le aziende che operano nei servizi alle imprese che nel complesso concorrono alla creazione della maggiore ricchezza in termini assoluti: si tratta di quasi 21 miliardi di euro. La Toscana è la prima regione in cui il valore aggiunto prodotto da aziende gestite da stranieri è più elevato che da altre parti (7,7%)».


© RIPRODUZIONE RISERVATA