Lavori Pubblici

Crisi, il Portogallo blocca il progetto Lisbona-Madrid

Il governo portoghese del premier Pedro Passos Coelho ha deciso di «sospendere definitivamente» il progetto di treno ad alta velocità fra Lisbona e Madrid che avrebbe dovuto essere pronto per il 2013.
Una prima sospensione della parte portoghese del progetto era stata decisa l'anno scorso, subito dopo la formazione del nuovo governo di centrodestra, nel quadro delle misure antideficit. La parte spagnola, fra Madrid e Badajoz, alla frontiera con il Portogallo, è già in corso di realizzazione. La Corte dei conti portoghese ha indicato negli ultimi giorni che i contratti firmati dal governo precedente del socialista Josè Socrates con il consorzio Elos per la realizzazione
della prima tratta portoghese della Tv Lisbona-Madrid non rispettavano le condizioni fissate dall'esecutivo. Il governo Passos Coelho ha indicato che studierà «nei dettagli» il parere della Corte dei conti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA