Lavori Pubblici

Qatar, i lavori per i mondiali gestiti da Ch2M Hill

Oltre alle infrastrutture saranno costruiti nove stadi e migliorati i tre esistenti


L'azienda americana CH2M Hill Inc. ha vinto la gara per la gestione della Coppa del Mondo in Qatar e sovraintenderà alla costruzione delle strutture sportive nello stato del Golfo arabo, che ospiterà i campionati di calcio nel 2022.
La società d'ingegneria e costruzione con sede in Colorado ha battuto le offerte di altre cinque società internazionali, tra le quali Arup, Turner International e Mace. Quest'ultima è stata una delle società chiave alle Olimpiadi di Londra insieme a C2HM Hill e il costruttore Laing O'Rourke. Il Qatar, dove le temperature estive raggiungono i 45 gradi centigradi, è stato selezionato nel dicembre 2010 dalla FIFA come paese ospitante della Coppa del Mondo nel 2022, eliminando Australia, Giappone, Sud Corea e Stati Uniti. Saranno costruiti stadi ad energia solare e climatizzati per superare il calore torrido estivo, così come alloggi, infrastrutture e trasporti per l'evento. Il Qatar spenderà 4 miliardi di dollari per ospitare l'evento, incluso il costo per la costruzione di nove stadi e il miglioramento di tre già esistenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA