Lavori Pubblici

In Qatar maxiappalti per le ferrovie

L'opera è colossale: il tunnel rimuoverà 80 milioni di metri cubi di terreno mentre per i lavori saranno usati 1,2 milioni di tonnellate d'acciaio e oltre 8 milioni di metri cubi di cemento

«Enormi opportunità si aprono a coloro che desiderano essere coinvolti nella costruzione della rete ferroviaria integrata del Qatar». Lo ha affermato il vice Ceo di Qatar Rail, Geoff Mee, che
ha annunciato che sei contratti concernenti gallerie e due maggiori stazioni della prima fase della rete ferroviaria integrata del Qatar da 37 miliardi di dollari andranno in gara d'appalto nel mese d'aprile, e che presto ci saranno contatti con gli appaltatori sulle sezioni sopraelevate.
L'intervento è colossale: il tunnel rimuoverà 80 milioni di metri cubi di terreno, mentre il progetto userà 1,2 milioni di tonnellate d'acciaio e oltre 8 milioni di metri cubi di cemento per il suo completamento. Le opportunità per operatori logistici, produttori e fornitori di materiale, aziende di trasporto e spedizioni, fornitori di lavoratori e la miriade di altri settori specializzati - fa sapere l'Ice di Dubai - sono considerabili.
«In aggiunta a ciò - ha concluso Mee - abbiamo commissionato a consulenti l'esame di altre opportunità commerciali che saranno uno spin off in Qatar dove ci aspettiamo la formazione di joint ventures o nuove aziende in grado di servire la nuova industria ferroviaria, manutenzione, pulizia, ristorazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA